ANPAM, bando 2018 per premiare le tesi di laurea su armi e munizioni

C'è tempo fino al 31 gennaio per i laureati specialistici in Economia, Ingegneria, Chimica e Giurisprudenza.

0
ANPAM

ANPAML’ANPAM (Associazione Nazionale Produttori Armi e Munizioni Sportive e Civili) ha pubblicato il nuovo bando di concorso che mette in palio 4 premi di laurea, istituiti insieme a IEG spa (Italian Exhibition Group). I premi sono intitolati alla memoria del dottor Vito Genco e l’assegnazione è riservata alle tesi universitarie che hanno a che fare con armi, esplosivi e munizioni per il mercato civile.

Ognuno di essi ha un valore di 2mila euro, con i temi ammessi che saranno quelli normativi, tecnici oppure di mercato. Le materie prese a riferimento sono Ingegneria, Economia, Chimica e Giurisprudenza. La data entro cui far pervenire le tesi è il 31 gennaio 2018, con ammissione consentita alle classi di lauree specialistiche. Oltre ai soldi, i laureati vincitori, uno per ogni classe, avranno la possibilità di svolgere un importante stage formativo in una delle aziende associate all’ANPAM.

Nel caso di elaborati predisposti da più autori, l’importo della borsa di studio sarà suddiviso in parti uguali tra gli stessi. L’appuntamento per la proclamazione ufficiale coincide con l’HIT Show di Vicenza, in programma dal 10 al 12 febbraio del prossimo anno. La commissione giudicatrice sarà nominata dall’ANPAM e composta da docenti universitari e rappresentanti esperti delle aziende associate.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here