ATC Caserta, immissione di 10mila fagiani e lettera aperta a tutti i cacciatori

Il mondo venatorio locale è stato invitato a prestare la massima collaborazione possibile per ottenere risultati soddisfacenti.

0
ATC Caserta

ATC CasertaValerio Marcello Toscano, numero uno dell’Ambito Territoriale di Caccia di Caserta, ha scritto una lettera rivolta ai presidenti provinciali delle associazioni venatorie e a tutti i cacciatori. Nei prossimi giorni, infatti, nel territorio della provincia campana saranno immessi 10mila fagianotti (l’età è compresa tra i 120 e i 130 giorni), per consentire il loro ambientamento. Già lo scorso mese di febbraio ci fu il ripopolamento con l’immissione di 560 lepri riproduttori, i cui risultati attuali sembrano essere più che soddisfacenti.

I soggetti sono giovani e vengono immessi in un periodo caldo, dunque è necessaria la collaborazione di tutto il mondo venatorio per ottenere il massimo risultato possibile, in grado di regalare grandi soddisfazioni nel corso della stagione venatoria 2017-2018. I siti andrebbero scelti con cura, tenendo conto dell’habitat e della presenza di risorse idriche e alimentari, fondamentali per la loro sopravvivenza.

Toscano ha ricordato con ogni animale, anche di ottima qualità, abbia bisogno della totale assenza di azioni di disturbo e delle ottimali condizioni alimentari e abitative. L’ATC casertano sarà impegnato nella valutazione dei risultati conseguiti dalle immissioni per apportare in futuro i correttivi più adeguati.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here