Auto in divieto di sosta e fucili incustoditi, multa e denuncia per 3 cacciatori

I Carabinieri si sono accorti del veicolo parcheggiato e mentre compilavano il verbale hanno notato anche le armi.

0
Fucili incustoditi

Fucili incustoditiUn’altra leggerezza che è costata cara a due cacciatori. Una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Occimiano, in provincia di Alessandria, si è accorta di una macchina parcheggiata in divieto di sosta di fronte a un bar, per la precisione in località Giarole. La multa da parte dei militari è stata inevitabile e durante la compilazione del verbale ci si è accorti di un altro particolare. Nel veicolo erano presenti tre fucili da caccia, nello specifico un semiautomatico Benelli, un sovrapposto calibro 12 della Beretta e un semiautomatico calibro 12 della stessa azienda di Gardone Val Trompia.

Le armi erano tutte incustodite e oltre alla sanzione pecuniaria per il divieto di sosta è scattata la denuncia a piede libero per omessa custodia delle armi. I tre fucili, inoltre, sono stati posti sotto sequestro. La cronaca locale ci racconta spesso di denunce simili per distrazioni o comportamenti inadeguati: il caso più frequente è quello del fucile dimenticato sul tettuccio della macchina al termine della battuta di caccia e poi smarrito per strada, ma non mancano altri episodi.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here