Caccia: Abruzzo, pronta bozza Calendario Venatorio 2014-2015

0

Cacciatore con fucileCaccia: Abruzzo, pronta la bozza del nuovo Calendario Venatorio valido per la Stagione Venatoria 2014-2015.

Il Servizio Economia Ittica e Credito Agrario- ufficio Programmazione attività faunistico-venatoria – ha reso nota la bozza del nuovo Calendario Venatorio, valido per la Stagione Venatoria 2014-2015, che sarà quindi presentata alla Consulta Regionale della Caccia nella seduta del prossimo 10 luglio 2014. Tra i contenuti del nuovo Calendario Venatorio la preapertura della Stagione con due mezze giornate il 7 e il 14 settembre per la caccia alla Tortora e al Merlo, in appostamento, senza l’uso del cane. Il prelievo è consentito fino alle ore 13.00. Per il merlo si prevede un carniere giornaliero di 5 capi. Anche le specie cornacchia grigia, gazza e ghiandaia potranno essere cacciate nelle giornate di preapertura solo in appostamento ed entro le ore 13.00. Da Calendario la preapertura non è consentita nella Zona di Protezione Esterna (ZPE) del Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise (PNALM), nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS) e nei Distretti di gestione per la caccia alla coturnice.

L’apertura generale della caccia è prevista per la terza domenica di settembre, il 21. Settembre 2014. Le specie Cesena, Tordo sassello e Tordo bottaccio potranno essere cacciate dal 1 ottobre 2014 al 19 gennaio 2015; Germano reale, Folaga, Gallinella d’acqua, Alzavola, Porciglione, Fischione, Pavoncella, Marzaiola, Moriglione, Beccaccino: dal 1 ottobre 2014 al 19 gennaio 2015; il Colombaccio sarà cacciabile dal 1 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015. Dall’ 1 al 31 gennaio 2015 la caccia è consentita esclusivamente nella forma dell’appostamento fisso o temporaneo senza l’ausilio del cane. E’ consentito l’uso del piccione d’allevamento come richiamo vivo nella caccia da appostamento alla specie.

La Coturnice sarà cacciabile dal 1 ottobre al 30 novembre 2014 nei soli giorni di giovedì, sabato e domenica e nei soli Distretti di gestione individuati dalle Province tramite dettagliate cartografie che saranno rese disponibili sul sito istituzionale delle Province stesse. La Starna invece sarà cacciabile dal 1 ottobre al 30 novembre 2013. Per quanto concerne la caccia al Cinghiale, nella ZPE del PNALM i cinghiali abbattuti dovranno essere sottoposti obbligatoriamente all’esame della trichinella presso i “punti di controllo” che saranno individuati e definiti dalle rispettive Az. USL; nella ZPE del PNALM il prelievo è consentito dal 1 novembre 2014 al 31 gennaio 2015.

La Lepre sarà cacciabile dal 21 settembre al 31 dicembre 2013. La Volpe sarà cacciabile dal 1 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015. Dal 3 gennaio 2015 invece sarà consentito l’utilizzo dei cani da seguita nell’esercizio della caccia alla volpe secondo le indicazioni che le Province, sentiti gli ATC, forniscono entro il 1° dicembre 2014.

Nell’apposita sezione Calendari Venatori del portale o al seguente link è visionabile il testo integrale della bozza del nuovo Calendario Venatorio 2014-2015 della Regione Abruzzo.

5 luglio 2014

Regione Abruzzo

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here