Caccia al cinghiale già ad ottobre in provincia di Viterbo

0

Caccia al cinghiale: Viterbo – La giunta provinciale ha deliberato l’apertura anticipata della caccia al cinghiale nel mese di ottobre, soltanto in forma di battuta per le squadre iscritte nel registro provinciale. L’assessore Vita: “Necessario prevenire e limitare i danni all’agricoltura”.

Le date stabilite sono il 2, il 16, il 20 ed il 23 ottobre. Per rispettare le disposizioni del calendario venatorio regionale e del regolamento in vigore per la stagione 2014/2015, le giornate di caccia anticipate, saranno recuperate successivamente nei giorni 17 novembre e 25 dicembre 2014, 1 e 19 gennaio 2015.

“Si tratta – ha spiegato l’assessore provinciale alla Caccia Franco Vita – di una decisione che abbiamo assunto per venire incontro alle numerose richieste degli agricoltori, con l’obiettivo di limitare i danni alle colture causati dalla fauna selvatica. Come tutti sanno è sempre più difficile per la Provincia far fronte economicamente ai risarcimenti richiesti, ragione per cui si è reso indispensabile puntare sulla prevenzione, anche attraverso il ricorso alle operazioni selettive, affidate alle squadre iscritte nell’apposito registro.

La Provincia di Viterbo – aggiunge l’assessore – ha dunque deciso di autorizzare lo svolgimento delle operazioni di caccia al cinghiale a partire dal mese di ottobre, rispettando poi attraverso i recuperi già stabiliti, il numero complessivo delle giornate fissate dal calendario venatorio regionale. Naturalmente la caccia si dovrà svolgere nel più assoluto rispetto delle prescrizioni di legge. Saranno consentite ad ottobre soltanto operazioni in forma di battuta, cioè effettuate dalle squadre autorizzate e non dai singoli cacciatori.

Questo – spiega ancora Vita – nello spirito del regolamento provinciale per la caccia al cinghiale recentemente rivisitato ed adottato dal Consiglio provinciale, che punta a coniugare l’esigenza di tutela del patrimonio faunistico con il legittimo diritto degli agricoltori di non avere devastati i propri raccolti”.

 

L’Assessorato sta inoltre provvedendo all’assegnazione delle zone riservate alle attività in battuta. “Approfitto dell’occasione – conclude Vita – per augurare un sincero in bocca al lupo a tutti i cacciatori della Tuscia in occasione dell’apertura generale della stagione venatoria il prossimo 21 settembre e per la successiva apertura della caccia al cinghiale. L’invito che rivolgo ai cacciatori è quello di rispettare le regole, per non incorrere nelle sanzioni previste dalla legge, fermo restando che la Polizia provinciale come di consueto, non mancherà di svolgere i dovuti controlli”.

Tusciaweb.eu

12.09.2014

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here