Caccia alle nutrie, nel Mantovano abbattuti 30 esemplari in poche ore

Il piano di contenimento ed eradicazione è entrato nel vivo, come reso noto dal Comune di Viadana.

0
Veneto

Caccia alle nutrieIl piano di contenimento e di eradicazione della nutria in provincia di Mantova è entrato nel vivo. Come spiegato da Romano Bellini, consigliere di maggioranza del Comune di Viadana, gli operatori sono intervenuti dopo aver perlustrato tutte le riserve, nonostante le difficoltà delle condizioni meteorologiche. Il bilancio è presto detto: nel giro di due ore sono stati abbattuti più di 30 esemplari, inoltre diversi agricoltori che si erano accorti della presenza dei roditori hanno voluto esprimere la loro soddisfazione per l’attività svolta.

Le colture agricole rimangono comunque a rischio, tanto è vero che l’impegno è continuativo e non può conoscere soste. Gli stessi operatori escono ogni giorno per catturare gli esemplari, poi recuperati in maniera regolare e stoccati nei congelatori che sono stati allestiti presso la piazzola ecologica comunale.

Un nuovo punto di stoccaggio potrebbe ora essere allestito e organizzato, senza dimenticare la riunione di questa sera in cui le amministrazioni locali verranno sensibilizzate sul problema, in modo da non rendere vano il lavoro posto in essere fino ad ora. L’invito è stato esteso alla CIA, Coldiretti e Confagricoltura, le tre associazioni agricole principali, oltre al Parco Oglio Sud e all’Agenzia Interregionale Fiume Po.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here