Caccia e Fauna: Potenza, l’Università partecipa al ripopolamento della Lepre

0

LepreL’Università degli Studi della Basilicata collabora con l’ATC potentino nelle operazioni di cattura e ripopolamento della Lepre.

Gli studenti del corso di “Allevamenti Faunistici e Venatori” della Facoltà di Agraria dell’ateneo lucano hanno partecipato alle operazioni di cattura di lepri da ripopolamento effettuate dall’ATC 2 di Potenza a Castelmezzano.

Si tratta di un appuntamento ormai fisso tra gli studenti universitari e l’Ambito Territoriale di Caccia 2 di Potenza in concomitanza delle attività relative al piano di ripopolamento faunistico della lepre per il territorio dello stesso ATC; gli stessi studenti della Facoltà di Agraria partecipano in genere alle operazioni di cattura e marcatura degli esemplari di lepre comune da immettere successivamente in natura in aree caratterizzate da elevata vocazionalità per la specie comprese in questo caso nel territorio dei comuni di Pignola, Trivigno e Brindisi di Montagna.

Le lepri utilizzate per il ripopolamento sono state tutte allevate in aziende della provincia di Potenza in modo da evitare l’utilizzo di capi provenienti dall’estero ed immettere così in natura animali sottoposti ad accurati controlli sanitari e che hanno trascorso un lungo periodo di ambientamento in ampi recinti cespugliati o boscati senza subire lo stress da contenimento limitato; infatti immediatamente dopo la cattura le lepri vengono trasportate nei luoghi ove verranno liberati.

1/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here