Caccia: Lazio, in attesa decisione del Tar si caccia fino al 30 gennaio

0

Cacciatore all'albaCaccia: la Regione Lazio, con una propria nota, comunica che in attesa della decisione del Tar Lazio il Calendario Venatorio resterà invariato per determinate specie fino al 30 gennaio.

Si legge nella nota della Regione Lazio, “In attesa che il Tar del Lazio renda pubblica la sentenza sul ricorso effettuato dalle associazioni ambientaliste in merito al calendario venatorio 2013/2014, la Regione Lazio comunica che restano cacciabili, fino alla data del 20 gennaio, le seguenti specie: alzavola, beccaccino, canapiglia, codone, fischione, folaga, frullino, gallinella d’acqua, germano reale, marzaiola, mestolone, moriglione, pavoncella, porciglione. Rimane altresì confermata, fino alla data del 30 gennaio, la caccia alle specie colombaccio, cornacchia grigia, gazza e ghiandaia. L’esercizio venatorio resta inoltre aperto, con le modalità previste dal calendario, per la volpe”.

11 gennaio 2014

Fonte: IlVelino/AGV NEWS

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here