Caccia nelle Marche, approvazione definitiva del calendario 2018-2019

Si attendeva soltanto il voto favorevole della Giunta Regionale dopo i primi pareri e le indiscrezioni sulle date.

0
Caccia nelle Marche

Caccia nelle MarcheSe ne parlava già da tempo e ora c’è la conferma ufficiale. Il calendario venatorio 2018-2019 delle Marche è stato approvato nelle ultime ore e in maniera definitiva. La decisione è stata presa dalla Giunta Regionale su proposta di Moreno Pieroni, assessore con delega alla Caccia. La scelta ha preso spunto anche dal parere favorevole fornito dalla Seconda Commissione Assembleare permanente. Le date sono quelle che circolavano da tempo.

L’inizio dell’attività venatoria per i cacciatori marchigiani avverrà il prossimo 1° settembre con la pre-apertura, mentre la conclusione è stata fissata alla data del 10 febbraio 2019. Nella stagione che sta per iniziare ci saranno due giornate di pre-apertura per quel riguarda la quaglia e altre specie, senza dimenticare la caccia alla selvaggina stanziale. Quest’ultima prenderà il via il prossimo 16 settembre e finirà il 9 dicembre. Il 16 agosto sarà invece la data di partenza per l’addestramento cinofilo.

A febbraio sarà possibile il prelievo di cornacchie, gazze, ghiandaie e colombacci. Infine, la caccia al cinghiale avrà periodi diversi a seconda delle province marchigiane. Ad Ancona e Pesaro il periodo sarà compreso fra 3 novembre e 30 gennaio, mentre a Macerata tra il 21 e 28 ottobre e dal 3 novembre al 27 gennaio. Fermo e Ascoli Piceno dovranno invece rispettare il calendario tra il 14 ottobre e il 13 gennaio.

4.75/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here