Caccia No Limits: a rischio abbattimento Beccaccia Quaglia e Allodola

0

Caccia No Limits: Appello della LIPU BirdLife a tutti i cacciatori e al governo

L’associazione LIPU BirdLife Italia lancia un appello a tutti i cacciatori e al governo, per fare un riepilogo delle specie cacciabili sul nostro territorio. Infatti, sono tantissime le specie cacciabili che versano in cattivo stato di conservazione, tra le 18 specie si segnalano beccaccia, quaglia e allodola.

Per questo motivo è stata attivata la norma Caccia No Limits, che si preoccupa dell’abbattimento delle specie abbattute fuori stagione. Una richiesta che arriva proprio in merito all’approvazione dell’articolo 38 della legge comunitaria, la quale cancella per tutte le specie cacciabili, tranne alcuni mammiferi i limiti previsti dall’attuale legge ovvero il periodo che va dal 1 settembre al 31gennaio.

Molte di queste specie sono attualmente in cattivo stato di conservazione, come la Beccaccia che si riproduce nei paesi nordici. Che dire della Quaglia che si trova in declino per la distruzione dell’habitat naturale e altre specie di anatre come il Codone che ancora vengono cacciate nel periodo della migrazione prepuziale.

L’associazione LIPU BirdLife, richiede l’attivazione di misure di tutela a beneficio di queste specie, migliorando la conservazione degli ambienti naturali in cui vivono. Inoltre, viene richiesto il divieto assoluto di caccia durante la riproduzione e la migrazione. Una situazione sfuggita di mano oppure poco considerata?
Che cosa ne pensate?

1.5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here