Caccia: Puglia approvate modifiche alla Legge Regionale venatoria

0

Cacciatore in tiroCaccia: Puglia approvate a maggioranza le modifiche alla Legge Regionale di disciplina dell’attività venatoria.

La seconda commissione consiliare presieduta da Giovanni Brigante ha approvato a maggioranza, con il voto contrario del capogruppo di Sel Michele Losappio, la proposta di legge in materia di caccia e protezione della fauna selvatica omeoterma, primo firmatario il consigliere Donato Pentassuglia (Pd). Obiettivo del testo, modificare la legge regionale 27/98 e adeguarla alle direttive comunitarie in materia, sulla quale è dovuto intervenire anche il Servizio legislativo della Giunta che ha apportato modifiche finalizzate al recepimento delle nuove disposizioni. L’esame della legge era stato già incardinato nella seduta precedente con l’approvazione di una parte dell’articolato, ma sospeso, però, per consentire alla commissione di lavorare su un unico testo che tenesse conto sia degli adeguamenti elaborati dall’Ufficio legislativo, che del parere del Governo con l’ausilio della struttura tecnica dell’Assessorato.

Nella seduta di oggi dopo aver esaminato ed approvato a maggioranza, con l’astensione di Losappio (Sel), tutti gli emendamenti oggetto di approfondimento, si è passati quindi alla votazione finale del testo che ha visto il consenso della maggioranza dei componenti e dell’assessore al ramo Fabrizio Nardoni presente ai lavori insieme alla struttura tecnica.

18 ottobre 2013

 

Fonte: AgenParl

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here