Caccia sospesa a Tagliacozzo (AQ) per una maratona, cacciatori infuriati

La Regione Abruzzo ha deciso di vietare l'attività venatoria dalle 6 alle 12 di domenica 22 ottobre, un'intera giornata persa.

0
Caccia sospesa a Tagliacozzo

Caccia sospesa a TagliacozzoLa Regione Abruzzo ha preso la sua decisione, dalle 6 alle 12 di domenica 22 ottobre 2017 non si potrà andare a caccia nei pressi di Tagliacozzo (provincia dell’Aquila) a causa della locale Trail Running, maratona organizzata per la prima volta in questa zona. L’ente ha esaminato il percorso che dovranno affrontare gli atleti e si è accorto del confine con l’area venatoria. Le sei ore di sospensione stanno facendo rumore e i cacciatori sono letteralmente infuriati.

In questo modo, infatti, avranno una domenica in meno a disposizione per il prelievo, non certo un dettaglio di poco conto. Secondo quanto spiegato da Carlo Piccirillo, numero uno dell’Ambito Territoriale di Caccia Roveto-Carseolano, gli unici eventi che possono bloccare la caccia sono quelli turistici, mentre nel regolamento non si parla mai di appuntamenti sportivi. In caso contrario si rischierebbe di fermare l’attività venatoria ogni domenica.

Dopo il posticipo del calendario venatorio 2017-2018, molti cacciatori abruzzesi devono ora fare i conti con un’altra delusione cocente. Lo stesso ATC si è rivolto alla Regione, inviando una nota di protesta, coinvolgendo l’assessore Dino Pepe. Finora non è arrivata alcuna risposta, intanto è tutto pronto per la sistemazione della segnaletica che indicherà il blocco della caccia lungo la corsa podistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here