Cacciatori sardi esclusi dal piano faunistico, polemica nell’isola

Le associazioni di categoria non sono state informate dell'assemblea in cui si presenterà il documento a Cagliari.

0
Dpcm

Cacciatori sardiIl mondo venatorio sardo è salito su tutte le furie dopo che le associazioni di categoria non sono state informate dell’assemblea organizzata per presentare il piano faunistico regionale, evento in programma oggi – giovedì 6 ottobre 2016. Come riferito da La Provincia del Sulcis Iglesiente, l’appuntamento è stato fissato per le 10 a cagliari, più precisamente a Via Roma, ma i cacciatori non ci saranno. Gianluigi Rubiu, capogruppo in Regione dell’UDC, si è scagliato contro l’assessorato all’Ambiente.

In particolare, è stato sottolineato come questa sia un’anomalia unica nel suo genere, mai vista fino ad ora. L’incontro odierno, tra l’altro, cade nello stesso giorno del debutto della caccia infrasettimanale e c’è anche chi pensa non si tratti di una coincidenza. Il mondo venatorio isolano lamenta le richieste inascoltate, soprattutto la contrarierà agli Ambiti Territoriali di Caccia e diversi aspetti dello stesso programma faunistico.

Tra l’altro, il Comitato è composto in larga misura da associazioni venatorie e i sospetti non fanno che aumentare. Come aggiunto da Rubiu, nel corso dell’ultima riunione a Sassari, i relatori del disegno se ne sono andati dopo un confronto sui contenuti del documento. Un isolamento del genere non gioverebbe a nessuno e le osservazioni dei cacciatori, come anche quelle di agricoltori e coltivatori, non possono mancare nel piano faunistico.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here