Coronavirus, due marchigiani contagiati durante una battuta di caccia in Romania

E' stata la prefettura di Rimini a comunicare la notizia, puntualizzando che le condizioni del ristoratore 71enne di Rimini sono considerate stazionarie.

0
Cacciatori calabresi

CoronavirusCoronavirus, spunta un nuovo caso che preoccupa la Regione Marche dopo la positività del secondo tampone del pesarese, primo malato nel territorio regionale. Si tratta di un altro cittadino infettato dal Covid-19. E’ un amico del ristoratore riminese risultato paziente 1 in Emilia Romagna. I due, infatti, hanno erano insieme durante una battuta di caccia in Romania.

Anche questo marchigiano, 51 anni di Piandimeleto (Pesaro), è attualmente in quarantena. E’ stata la prefettura di Rimini a comunicare la notizia, puntualizzando che le condizioni del ristoratore 71enne di Rimini sono considerate stazionarie e che nel frattempo le autorità restano in attesa dei risultati dei tamponi dei suoi familiari, dei dipendenti del locale (ora chiuso) e delle persone con cui ha avuto contatti. L’uomo e il suo amico erano rientrati dalla Romania il 22 febbraio (Corriere dell’Umbria).

5/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here