FIDC Firenze: le premiazioni del sesto concorso di narrativa “Caccia, Passione e Ricordi”

Si trattava di 21 racconti, arrivati dalle Alpi alla Sicilia e di una Giuria, composta da giornalisti e esperti del settore.

0
Concorso

ConcorsoIl 21 febbraio si è svolta, presso la sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, la cerimonia di premiazione del 6° concorso di narrativa venatoria “Caccia, Passione e Ricordi” organizzato da Federcaccia Firenze. Fra i 21 racconti, arrivati dalle Alpi alla Sicilia, la Giuria, composta da giornalisti e esperti del settore, ha scelto, per il primo premio, quello di Ivan Bettina Piazza di S.Stefano di Cadore (BL), dal titolo “Ottobre tornerà” già vincitore della passata edizione.

Secondo premio per il racconto “Il primo compagno di caccia” scritto da Rosario Angelo Trimarchi di Milano, vincitore della 3 ° e 4° edizione. La giuria ha poi deciso di assegnare due premi speciali a : “Il mio amore è un cacciatore” di Stefania Righettoni di Collegno (TO) e a “Il cacciatore, la dea e la fanciulla” di Lia Grisolia di Saracena (CS).

“E’ una grande soddisfazione” – ha detto il Presidente di Federcaccia Firenze, Simone Tofani-“ premiare scrittori che hanno toccato le corde emozionali di tutti noi e, in modo particolare due donne spesso lontani dal nostro Mondo”. Ha dato poi appuntamento al settimo concorso che verrà bandito nei mesi estivi.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here