Fauna: Abruzzo e Venezia Giulia, stragi di lupi e cinghiali

0

Branco di Cinghiali - Sus ScrofaFauna: dall’Abruzzo e alla Venezia Giulia riscontrati vere stragi di lupi e cinghiali con bocconi avvelenati e colpi d’arma fuoco.

E’ strage di animali a colpi di arma da fuoco o con veleno: in Abruzzo strage di lupi, in Venezia Giulia di cinghiali. Legambiente ha lanciato un SOS per i lupi del Parco Nazionale d’Abruzzo: negli ultimi due mesi sono 12 gli esemplari di lupo trovati morti nel Parco e nella sua zona di protezione esterna. L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo ha accertato che  otto di questi animali sono stati abbattuti a colpi di arma da fuoco o sono stati avvelenati. Per gli altri si aspetta il risultato delle analisi. 

Undici carcasse di cinghiali sono state rinvenute invece su un prato all’interno di una dolina a pochi metri dall’osservatorio astronomico di Basovizza. Erano esemplari adulti e cuccioli di pochi mesi. Una vera e propria strage sulla quale l’Assessorato regionale all’Agricoltura della Venezia Giulia ha deciso di fare luce inviando le carcasse all’ Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie. L’ipotesi più probabile è che siano stati gettati nel bosco esche avvelenate con il cianuro.

7 marzo 2013

Fonte: Corriere Nazionale

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here