Federcaccia Lombardia illustra tutte le attività autunnali del “Progetto Lepre”

L’associazione venatoria ha allegato la newsletter di giugno: tra le iniziative c’è anche la ricerca di volontari per le attività di campo.

0

Progetto LepreLe attività relative al “Progetto Lepre” della Federcaccia Lombardia inizieranno il prossimo autunno, ma nel frattempo l’associazione venatoria ha reso pubblica la newsletter di giugno che riguarda proprio questa iniziativa. In pratica, sono state illustrate tutte le azioni e i metodi usati. Anzitutto, si è deciso di includere il territorio dell’Ambito Territoriale di Caccia “Unico” di Brescia nell’area di studio.

Le azioni e gli obiettivi sono comuni e in questa maniera il territorio di indagine e il numero delle lepri rilasciate saranno aumentati. Come spiegato in questa newsletter, inoltre, sono state selezionate le Zone di Ripopolamento e Cattura che ospiteranno il progetto: si tratta di 16 ZRC, aree in cui si svolgeranno censimenti, catture, controlli sanitari e monitoraggi vari. Una volta tracciati i percorsi sulle basi cartografiche, una serie di sopralluoghi accerterà la fattibilità delle zone, portando alla definizione per ogni zona di un transetto lineare da percorrere in orario notturno tramite l’ausilio del faro direzionale.

Le attività di conteggio, inoltre, saranno replicate due volte l’anno a fine inverno e a fine estate. Da non dimenticare, infine, è la ricerca di volontari per le attività di campo. Si stanno infatti raccogliendo le adesioni da parte di studenti, tirocinanti o semplici appassionati, in modo da affiancare i tecnici e gli operatori faunistici degli ATC sempre a partire dai prossimi mesi autunnali.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here