Festa del Colombaccio a Impruneta (FI), passione e solidarietà sono le carte vincenti

Domenica 19 maggio ad Impruneta (FI), si è svolta, nonostante l’incessante pioggia la IX° Festa del Colombaccio.

0
Festa del Colombaccio

Festa del ColombaccioQuest’anno le condizioni meteo inconsuete per questo periodo dell’anno sembrano, purtroppo, non lasciare molto spazio di manovra alla stagione dedicata alle manifestazioni in calendario, già avviate da tempo, dove la nostra passione si incontra e diventa un interscambio culturale, oltre ad un modo per stare insieme in convivialità. Il Club del Colombaccio fiorentino ha iniziato già dalla fine di marzo, partecipando alla Fiera primaverile degli Uccelli di Terranuova Bracciolini (AR); domenica 13 maggio, in occasione della riedizione a sorpresa della storica Fiera Ruralia di Pratolino (FI), non abbiamo fatto mancare la nostra puntuale partecipazione anche e soprattutto in rappresentanza della CCT (Confederazione Cacciatori Toscani), sempre presente e sensibile nell’intento di unire tutti i cacciatori e le realtà del mondo venatorio e rurale toscano.

Sabato 18 maggio, mentre erano in corso i preparativi per la nona Festa del Colombaccio del Club fiorentino, con grande dispendio di energie, abbiamo comunque voluto dare il nostro contributo ai soci e amici pratesi, nostri vicini di casa, partecipando alla quarta Festa Pratese del Colombaccio, la cui manifestazione era già stata rinviata una prima volta per le pessime condizioni meteo. Domenica 19 maggio ad Impruneta (FI), si è svolta, nonostante l’incessante pioggia la nona Festa del Colombaccio che è stata caratterizzata dalla indomabile passione e dedizione degli organizzatori e degli allevatori, che in ogni modo e contro ogni avversità metereologica, hanno voluto dar vita ad una gara apprezzata da tutti i visitatori.

Dopo la pausa pranzo, è seguita la premiazione dei temerari concorrenti che hanno partecipato alla gara. La manifestazione fiorentina, come già annunciato, aveva una connotazione di solidarietà, finalizzata appunto alla raccolta di fondi da destinare all’Associazione “Per l’Amore di Matteo Coveri” Onlus. Un gesto di alto valore sociale al quale il Club, insieme alla CCT, i volontari del Circolo Piattello Green, i cacciatori e tutti i visitatori hanno voluto dimostrare con la loro partecipazione e solidarietà semplicemente prendendo parte al bellissimo e ottimo pranzo sociale organizzato dai volontari del Circolo.

Il ricavato dell’intera manifestazione sarà devoluto alla citata Associazione. Vogliamo infine ringraziare ed esprimere gratitudine a tutti gli organizzatori delle Fiere anzidette, alla Confederazione Cacciatori Toscani per il sostegno che ci fornisce quotidianamente, a tutti gli sponsor, ai volontari, ai componenti del Direttivo del Club per lo sforzo profuso, ai nostri associati, amici e visitatori. L’appuntamento è rinviato al prossimo anno con l’auspicio che il tempo sia più clemente. Un saluto a tutti.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here