FIDC Macerata, la caccia di selezione agli ungulati è anche donna

Il corso di abilitazione dell'ATC MC2 è stato caratterizzato dalla novità delle prime due associate che hanno superato tutte le prove.

0
FIDC Macerata

FIDC MacerataHa destato particolare interesse il corso di abilitazione per la caccia di selezione agli ungulati, organizzato dall’ATC Macerata 2 lo scorso gennaio, al quale ha aderito un alto numero di partecipanti, provenienti da tutta la provincia. Quest’ultimo corso, in particolar modo, è corredato da una strabiliante novità, soprattutto per quel che riguarda la Federcaccia Provinciale di Macerata, che ha visto superare tutte le prove, con lodevoli risultati, ottenendo così l’abilitazione, dalle sue prime due donne associate: Federica Cavallero e Francesca Arrà.

Orgoglio e soddisfazione per il Presidente ed il direttivo, considerate le difficoltà che caratterizzano questa tipologia di attività, ove nulla è lasciato al caso, essendo il termine “Selezione” sempre sinonimo di Gestione e Precisione. Federica e Francesca sono due giovani cacciatrici, con la fervida passione per gli ungulati, praticano inoltre con assiduità la Caccia alla Nobile Fauna Stanziale.

La presenza femminile, oggi in aumento nel settore venatorio, ha apportato nello stesso un pizzico di eleganza, nonché enorme soddisfazione per le praticanti, avendo dimostrato che anche il gentil sesso risulta essere parte attiva ed integrante del sistema di conservazione di fauna ed ambiente. Nell’augurare un in bocca al lupo alle due giovani FederCacciatrici, si è certi che saranno d’esempio per le “colleghe di passione”, stimolandole all’avvicinamento a queste tipologie di attività, tra l’altro sempre in via di nuovi sviluppi e novità.

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here