Fiera della Caccia di Giussago, clima incandescente

0

Fiera della Caccia di Gussago: Fervono i preparativi per la 64a edizione della rassegna, in programma sabato 11 e domenica 12 settembre.

GUSSAGO: Gli appassionati del settore vivono un vigilia di incertezza per il rinvio della delibera regionale sulle specie in deroga, infatti la Fiera della Caccia di Gussago, in programma al Centro sportivo di Casaglio l’11 e 12 settembre, spegne 64 candeline in un clima incandescente. Il motivo? Il rinvio, proprio a ridosso della stagione venatoria, delle delibera regionale che consente di cacciare in deroga alcune specie.

Quest’anno (almeno finora) non sono gli ambientalisti a mettere i bastoni tra le ruote alle circa 29 mila doppiette bresciane, bensì la commissione Agricoltura della Lombardia che aveva registrato l’abbandono della seduta da parte dei rappresentanti della maggioranza di centrodestra, rinviando l’iter da presentare nel Consiglio del Pirellone a metà settembre. Da qui le proteste dei cacciatori che, alla vigilia della stagione venatoria, vivono un clima di incertezza e delusione.

Alla manifestazione di Gussago, in attesa di notizie positive dalla Regione, sarà questo il tema dominante. Già fervono i preparativi di una rassegna che da anni ha una valenza provinciale. Ad organizzarla la sezione della Federcaccia di Gussago, guidata dal presidente Valter Veneziani, e degli oltre 300 tesserati, col patrocinio del Comune e della Provincia. L’obiettivo dei promotori? Raggiungere le 15 mila presenze dei visitatori, anche se tutto è legato alle condizioni meteorologiche.

LA MANIFESTAZIONE si aprirà sabato 11 settembre alle ore 6.30 con la prova di caccia pratica su starne senza sparo in località Barco. Alle 13.30 apertura a Casaglio dei cancelli della fiera e disputa del 17° Quadrangolare di tamburello «Memorial Carlo Corcione». A seguire dimostrazione di tiro con l’arco.
Alle 16 l’inaugurazione ufficiale, col sindaco Lucia Lazzari, Alessandro Sala, assessore provinciale alla Caccia; Marco Bruni, presidente provinciale Federcaccia.

La prima giornata si concluderà con l’assemblea straordinaria dei presidenti Federcaccia nello stand della Provincia, una sfilata moda ed esibizioni sportive.
Domenica 12 alle ore 6 il 15° Master ornitologico Amov. Nel pomeriggio esibizione dei cani della Protezione civile «Argo» della Franciacorta, la mostra «Il miglior amico» riservata ai bambini con cani di tutte le razze. Infine alle 19 musica con Charlie Cinelli.

Fonte: Brescia Oggi

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here