Fucile da Caccia Browning Phoenix

0

Il Browning Phoenix è un fucile da caccia per cacciatori esigenti e attenti ai dettagli.

La casa Browning presenta un altro semi-automatico, derivato dal famoso e leggendario A5 ‘Hogback’. Quest’ultimo modello di  questo, come i precedenti, riecheggiano lo stile, la forma e il fascino generale tipico della Browining, un marchio legato da sempre alla produzione di semiautomatici da caccia.

Tutti gli appassionati di caccia sapranno che John Moses Browning ha messo a punto numerose varietà di armi da fuoco, cartucce e meccanismi, molti dei quali ancora in uso in tutto il mondo.

 Egli è il personaggio più importante nello sviluppo delle moderne armi da fuoco automatiche e semi-automatiche, avendo ottenuto 128 brevetti nel campo delle armi, il cui primo gli è stato concesso il 7 ottobre 1879.

Browning ha influenzato il design di quasi tutte le categorie di armi da fuoco. Ha inventato e compiuto notevoli miglioramenti nei fucili a colpo singolo, fucili a leva e fucili a pompa. I suoi contributi più significativi sono stati apportati nelle armi automatiche. Ha sviluppato la pistola automatica, grazie all’invenzione della meccanica “scarrellante”, una tecnologia ancora in uso nella maggior parte delle pistole moderne. Ha inoltre sviluppato la prima mitragliatrice a ricircolo di gas, la Colt-Browning Modello 1895. Altri modelli di successo includono la mitragliatrice Browning calibro 50, la M1918 Browning Automatic Rifle (B.A.R.), e la Browning Auto-5.

Prodotto nello stabilimento di Viana Browning in Portogallo, la gamma di Phoenix è disponibile in tre opzioni : Topcote lucido, un composito / sintetico e la combinazione più familiare di legno. Il Browning Phoenix utilizza il sistema di auto-regolazione, gas/pistone di funzionamento.
La serie Phoenix è composta da 5 semiauto in calibro 12 e da un recente calibro 20.

L’estetica del Phoenix consta di una Fenice decorata sul lato sinistro del ricorso ed il logo Browning Buckmark a destra sulla base del ponticello. Entrambe le parti si intrecciano con la parola Phoenix scelto in oro. L’otturatore è cromato. Il Top Cote della gamma Phoenix, ossia il più raffinato a livello estetico,  presenta ottimi legni.
Il zigrino è buono, mentre il calcio è di vecchio stile con la parola Browning giffrata.

Veniamo alle caratteristiche tecniche. La Fenice si rivela maneggevole per sparare e si muove facilmente da bersaglio a bersaglio. Il grilletto, anche se richiede un tiro preciso, è morbido e prevedibile.  Il Phoenix 12M ha un sistema di canne Back Bore, di strozzatori Invector +, di canne «gigliate» ed il già citato sistema presa gas Active Valve Systeme.

Nello specifico il sistema Back Bored consta in un sovralesaggio della canna, ossia di un diametro interno più grande delle specifiche classiche. Tutto questo permette un aumento della velocità e della penetrazione dei pallini, meno dispersione della rosata e diminuzione del rinculo quantificabile in un 6%.

Gli strozzatori Invector Plus permettono l’utilizzo di pallini di acciaio, migliorandone la resa balistica.
Infine l’Active Valve System, ossia il pistone del gruppo presa gas, installa una valvola regolatrice posta al suo interno, la quale lavora in maniera indipendente sfruttando la quantità di gas necessaria per far funzionare il meccanismo. Con cartucce leggere il pistone utilizza tutto il gas, con quelle pesanti l’Active Valve System lascia sfiatare all’esterno il gas in eccesso. Utilizzando cartucce da 28 fino a 56 grammi, si può stare sicuri che non ci saranno intoppi o spiacevoli sorprese. Infatti, la valvola dispone di tre segmenti che ne assicurano una tenuta perfetta e insieme fungono da elementi di pulizia. Il pistone avendo una corsa molto corta, limita la quantità di gas espulsa dal meccanismo.

Il serbatoio tubolare è in alluminio e può contenere, senza il riduttore, 4 cartucce standard e tre magnum.
All’atto dello sparo il Phoenix si dimostra affidabile e ben maneggevole, con una buona impugnatura, cosa che permette di andare subito a mirare, assecondando ogni movimento di chi lo imbraccia. Adatto alla caccia ai cinghiali ed ai cervi, il Browning Phoenix si presenta come un ottimo fucile da caccia, come del resto tutti i fucili di Casa Browning, ma non tutti se la sentono di considerarlo il vero erede del leggendario A5.

4.25/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here