Giovane cacciatore cade in un dirupo e muore, reazione disgustosa degli animalisti

Si chiamava Roberto Garigale e la caduta per oltre trenta metri in provincia di Messina gli è stata fatale.

0
Animalisti

AnimalistiUna giovane vita che se ne va in modo tragico e una reazione imprevedibile e quanto meno disgustosa. Un ragazzo è precipitato in un dirupo in Sicilia e la sua passione per l’attività venatoria ha purtroppo scatenato i classici leoni da tastiera che hanno rivendicato nella maniera più becera il loro essere animalisti. Ecco cosa ha scritto in merito Barbara Mazzali, consigliere regionale della Lombardia (FdI): “Roberto Garigale è precipitato in un dirupo per almeno trenta metri: è morto così questo giovane cacciatore di Roccafiorita, nel Messinese.

E questa è la reazione degli animalisti.  Questi sono “uomini” e “donne” che gioiscono per la morte di un essere umano.  Questi sono coloro che parlano di amare la natura e gli animali e poi calpestano il dolore dei familiari e degli amici di un ragazzo che non tornerà più tra le braccia dei propri cari. Calpestano la sacralità di una vita. A me queste persone danno la nausea, non so come si guardino allo specchio ogni mattina”.

4.9/5 (30)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here