Gruppo Norblast. Pull perfetta con i trattamenti per massimizzare la brunitura dei fucili

Gruppo Norblast | Attraverso la progettazione di una macchina sabbiatrice tailor made il Gruppo Norblast consente a Benelli Armi di ottimizzare la brunitura dei propri fucili da sport. Un intervento di successo che dimostra la capacità dell’azienda bolognese di adeguare con successo il proprio know-how e la propria tecnologia a ogni settore industriale, continuando a fornire soluzioni a forte contenuto tecnologico e ad alto valore aggiunto.

0
Norblast
La macchina sabbiatrice Norblast tailor made ha consentito a Benelli Armi di ottimizzare la brunitura dei propri fucili da sport.

Dall’automotive all’areonautica, dal settore biomedicale all’additive manufacturing. In oltre 40 anni di esperienza il Gruppo Norblast, realtà bolognese specializzata in trattamenti superficiali ad alto valore tecnologico, ha saputo adeguare la propria tecnologia a ogni settore industriale, progettando e costruendo per ogni ambito la soluzione più adatta. Una flessibilità d’intervento che negli anni non si è arrestata ma che anzi continua ad ampliarsi raccogliendo nuove sfide. A dimostrarlo una recente case history di successo che ha visto il gruppo bolognese confrontarsi con le specifiche richieste di Benelli Armi S.p.A., azienda italiana di fama internazionale specializzata nella progettazione di armi e in particolar modo di fucili da sport: semiautomatici, sovrapposti, fucili a pompa e carabine.

L’obiettivo dell’azienda era d’imprimere alle canne dei propri fucili una rugosità superficiale idonea a massimizzare l’efficacia della brunitura, un trattamento molto diffuso nel settore, avente una funzionalità tanto estetica quanto pratica. La brunitura ha infatti la duplice funzione di rendere il metallo anti-riflettente, preservando il campo visivo di chi utilizza l’arma contro improvvisi e pericolosi abbagli e allo stesso tempo di accrescerne la resistenza contro le aggressioni ambientali in termini di ossidazione, invecchiamento precoce e deperimento. La sua efficacia non è assoluta, ma dipende dalla capacità di preparare preventivamente la superficie creando un profilo di ancoraggio adatto ad accogliere in maniera uniforme il trattamento.

Dopo un’accurata fase di studio condotta attraverso numerosi test e prove di laboratorio volte alla messa a punto del processo e alla verifica delle molteplici variabili, Norblast ha progettato un impianto per la sabbiatura in grado di soddisfare le richieste di Benelli Armi in termini di produttività, affidabilità e qualità. La macchina realizzata è infatti in grado di processare trenta canne all’ora, ha un tempo mascherato di carico e scarico e consente all’operatore di rimanere al di fuori della cabina senza mai entrare in contatto con l’ambiente di sabbiatura. Per ottenere la stessa resa superficiale e la piena uniformità della successiva brunitura l’impianto ha dovuto tener conto delle diverse geometrie e delle diverse sezioni della canna. Alcuni elementi, come la camera di scoppio, presentavano geometrie complesse richiedendo un intervento diversificato rispetto ad altre aree più lineari dello stesso componente. Per ottimizzare l’efficacia del trattamento anche nelle zone più critiche sono state inserite delle variabili di processo senza però pregiudicare la facilità di gestione e utilizzo dell’impianto, un plus che era necessario preservare.

Con questo progetto il Gruppo Norblast si afferma un partner tecnologico privilegiato in grado di accogliere con puntualità le richieste dei propri clienti in virtù di un vasto know-how, risultato di 40 anni di esperienza e ricerca continua nel settore dei trattamenti superficiali, con un metodo operativo consolidato e volto a individuare di volta in volta la soluzione di finitura più adeguata in termini di produttività, efficienza e affidabilità. Non solo prodotti e macchinari, ma soluzioni a elevato contenuto tecnologico e ad alto valore aggiunto.

Norblast Srl nasce nel 1977 dall’esperienza nel mondo della meccanica del Cavalier Remo Norelli. Le sperimentazioni e le collaborazioni con centri di ricerca e università, unite alla capacità di trovare soluzioni innovative alle problematiche evidenziate dal cliente, portano in breve l’azienda a diventare un punto di riferimento in Italia e all’estero nella costruzione di macchinari anche personalizzati e nei processi di sabbiatura e pallinatura controllata. Negli anni ’90 nascono Peen Service e la consociata spagnola Ipar Blast, divisioni specializzate nel processo di pallinatura controllata e applicazione di nuove tecnologie. Norblast realizza soluzioni nei più svariati settori: additive manufacturing, aeronautica e aerospaziale, automotive, biomedicale, energia, fonderia, inox, leghe, meccanica, stampi, utensili.

Eccellenza, innovazione, tecnologia e design distintivo caratterizzano Benelli Armi S.p.A. che nasce ad Urbino nel 1967. Azienda Marchigiana che rappresenta un punto di riferimento in Italia e all’estero nella produzione e progettazione di armi sportive. I prodotti Benelli rappresentano l’espressione massima delle applicazioni tecnologiche e umane in contesto industriale. L’innovazione si esprime anche attraverso l’Industria 4.0 Benelli, un’avanguardia che si basa su tecnologie hardware e software di auto-programmazione dei centri di lavoro, di visualizzazione in tempo reale dello stato di avanzamento della produzione in base alle richieste del mercato. Benelli offre infatti assistenza e organizzazione commerciale in modo stabile in più di 100 paesi nei cinque continenti. E con Benelli Usa, filiale di vendita diretta, è leader nel mercato a stelle e strisce.

5/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here