HIT Show 2016: nuovo grande successo per Fiera di Vicenza

HIT Show, la Manifestazione dedicata al mondo della caccia, del tiro sportivo e della formazione professionale di settore, si riconferma come nel 2015 un’edizione di grande successo.

0
Beretta HIt 2016
stand_beretta_hit_2016
Bagno di folla presso gli stand espositivi durante HIT Show 2016 di Fiera di Vicenza.

HIT Show 2016 – La tre giorni, organizzata in partnership con ANPAM (Associazione Nazionale Produttori Armi e Munizioni) e in collaborazione con ASSOARMIERI e CONARMI, ha portato in Fiera di Vicenza un grande afflusso di pubblico con la partecipazione di un numero sempre maggiore di operatori e buyer all’interno di un’area di oltre 35.000 mq.

L’Evento ha aperto le porte sabato 13 gennaio con il Convegno Inaugurale dal titolo “Gli italiani e le armi. Culture, tradizione, diritto e informazione”, a cura di Fiera di Vicenza e ANPAM, a cui è seguita la visita inaugurale alla presenza degli atleti olimpionici di Tiro a Volo, Tiro a Segno e dei Campioni di Tiro Dinamico Sportivo che prenderanno parte alle olimpiadi di Rio De Janeiro. Numerosi sono stati anche gli appuntamenti ed i corsi che hanno saputo coinvolgere e intrattenere tutti i tipi di pubblico, alcuni fra i quali il “Corso per l’impiego tattico dello shotgun” e il “Corso di tiro long range, oltre 600 yarde” entrambi a cura di Armi e Tiro.

Le aziende provenienti da tutto il mondo hanno invece potuto mostrare le ultime novità di settore portando in Fiera di Vicenza competenze e maestria dove comunque l’Italia rimane di gran lunga la nazione più rappresentata.

HIT Show – La Manifestazione ha saputo soddisfare al meglio tutti i tipi di pubblico dai più grandi ai più piccini, dagli esperti agli amatori grazie anche alla struttura suddivisa in tre aree tematiche: Hunting, Individual Protection e Target Sports.

I contenuti hanno permesso ai visitatori di conoscere nel dettaglio sia i produttori sia gli accessori e le attrezzature specializzate, mentre la Shopping Area ha consentito a tutti gli appassionati di prepararsi al nuovo anno con gli strumenti migliori presenti sul mercato internazionale. Elemento di grande rilevanza sono state le attività esperienziali, tra cui è emerso il Poligono di tiro allestito nel Padiglione 6, il cui utilizzo è stato garantito alle aziende sponsor che hanno potuto così riservare degli slot temporali per presentare i loro prodotti.

Anche l’attesissimo HIT Dog Show ha concluso la sua terza edizione portando emozioni e divertimento per adulti e bambini! Ancora una volta, l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana, ha concesso due esposizioni nazionali aggiuntive al Circolo Cinofilo Vicentino nuovamente ospite di Fiera di Vicenza in occasione dell’appuntamento italiano di riferimento per le armi sportive, in particolare dell’outdoor e della caccia. A riguardo sabato 13 si è tenuta la 37° Esposizione Nazionale Canina di Vicenza CAC (Certificato di Attitudine al Campionato) dei raduni di razza, mentre domenica 14 ha avuto luogo l’Esposizione Nazionale Canina di Belluno CAC valida per il trofeo “Leone Alato 2016”. Il 13 e 14 febbraio è stata protagonista l’esposizione per tutte le razze dei “Gruppi” da caccia e quella allargata a tutte le razze che normalmente calcano i rings delle Manifestazioni cinofile più rilevanti del nostro Paese.

Fiera di Vicenza è riuscita così a conquistare nuovamente il favore di espositori (in numero crescente quelli esteri che sono stati ben 48 nell’edizione 2015 rispetto ai 20 del 2014 e provenienti da 23 Paesi tra cui Romania, Ungheria, Pakistan), buyer e appassionati creando anche per quest’anno un format fieristico innovativo che ha saputo dare valore al mondo del tiro sportivo, della caccia e della difesa personale. Il Polo Fieristico ha saputo anche accogliere appassionati da tutto il mondo per mostrare le numerose novità del settore ed informare i visitatori sull’uso corretto delle armi e delle munizioni.

HIT SHOW 2016 – FOTOGALLERY:

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here