Il Comune di Ravenna approva la variante al regolamento sui capanni di caccia

L'obiettivo è quello di riqualificare i capanni e le aree in cui si trovano per tutelare il valore naturalistico e quello ambientale.

0
Lombardia

Capanni di cacciaNella seduta dello scorso 14 marzo del Consiglio Comunale di Ravenna è stata approvata all’unanimità la variante all’articolo 09.02 del regolamento sui capanni da caccia e da pesca. In questo modo i termini per presentare tutti i documenti e le istanze per riqualificare le strutture sono stati prorogati fino al 31 luglio del 2018 (dunque per altri sedici mesi). L’assessore comunale all’Urbanistica, Federica Del Conte, ha illustrato questa importante delibera: l’obiettivo è proprio quello di riqualificare i capanni e le aree interne che hanno un valore naturalistico e ambientale.

L’unica osservazione che è giunta a tal proposito si riferiva a un articolo diverso da quello proposto per le modifiche, dunque non è stata ammessa. Il regolamento può quindi entrare in vigore con la variante: tutti i gruppi hanno espresso soddisfazione per il risultato raggiunto.

Ad esempio, il Partito Democratico ha parlato di una variante che viene incontro alle esigenze dei proprietari dei capanni, i quali dovevano approfondire alcuni punti del regolamento. Il gruppo “Ama Ravenna”, invece, ha apprezzato che un argomento discusso da tanto tempo abbia finalmente una soluzione adeguata, sottolineando la complessità dell’intervento che giustifica le lungaggini.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here