Il Movimento 5 Stelle annuncia l’abolizione della caccia tra le priorità del futuro

Nel corso di una cena sono stati presentati i punti che il gruppo dovrà raggiungere nei prossimi mesi.

0
Movimento 5 Stelle

Movimento 5 StelleL’Associazione Gianroberto Casaleggio, la quale prende il nome dal fondatore e ideatore del Movimento 5 Stelle, ha organizzato una cena a Roma per annunciare quali saranno le priorità del gruppo politico. I punti devono essere decisi tramite un sondaggio online, il quale stabilirà quali sono i tre più importanti. I dieci argomenti illustrati all’Hotel Atlante Star includono anche un punto che sta facendo infuriare il mondo venatorio.

Secondo il Movimento 5 Stelle, infatti, oltre al voto ai sedicenni e al sostegno dell’imprenditoria giovanile bisognerà abolire la caccia nel nostro paese. La motivazione di una simile richiesta è ancora più incredibile, visto che secondo l’associazione “lo sport non può comportare la morte di esseri viventi“. Le intenzioni del M5S erano chiare anche nei mesi e nelle settimane precedenti il voto dello scorso 4 marzo.

Si è trattato infatti di uno dei pochi partiti che non hanno sottoscritto il manifesto della caccia preparato dalla cabina di regia del mondo venatorio. Nonostante qualche voci fuori dal coro (prontamente fatta rientrare) il movimento pentastellato ha continuato ad attaccare caccia e cacciatori senza troppi problemi. Nel corso della cena erano presenti Davide Casaleggio, figlio del fondatore, il leader Luigi Di Maio e altri parlamentari.

4.83/5 (6)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here