In Piemonte parte la caccia di selezione al cinghiale: i prelievi termineranno il 15 marzo 2021

Si è deciso di revocare la sospensione della caccia di selezione e il suo conseguente riavvio nel rispetto della vigente normativa.

0
Piemonte

PiemonteLa Regione Piemonte ha emanato un’ordinanza che contiene diversi punti interessanti. Ecco di cosa si tratta:
– la proroga al 30 giugno 2020 del termine finale di presentazione delle domande di nuova ammissione o di ulteriore ammissione, dei cacciatori negli ATC e nei CA
– la revoca della sospensione della caccia di selezione e il suo conseguente riavvio nel rispetto della vigente normativa e delle prescrizioni sanitarie in tema di contenimento covid-19

– di stabilire che la caccia di selezione al cinghiale avvii dal 16 maggio 2020 e termini il 15 marzo 2021 così come riportato nell’allegato A) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento
– le istruzioni operative supplementari riportate nell’allegato B)
– un primo elenco dei piani di prelievo selettivo della specie cinghiale, presentati dagli istituti venatori e riassunti nella tavola sinottica (allegato C)

– di chiarire che per ogni abbattimento selettivo del cinghiale, al capo andrà apposto un contrassegno e dovrà essere redatta in originale e copia (una da consegnarsi all’abbattitore e una da trattenersi presso il centro di controllo) apposita scheda di rilevamento dati, riportante le caratteristiche dell’animale abbattuto.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here