IWA Outdoor Classics: Steyr Mannlicher Zephyr II, il fucile dell’anno 2019

Si tratta di una "rivisitazione" dell'originale Zephyr, la cui produzione è durata con successo dal 1955 al 1971.

0
IWA Outdoor Classics
Steyr Mannlicher Zephyr II
IWA Outdoor Classics
Steyr Mannlicher Zephyr II

La Steyr Mannlicher GmbH, celebre azienda austriaca attiva nel settore armiero, non poteva non essere una delle grandi protagoniste dell’ultima edizione dell’IWA Outdoor Classics che è appena terminata a Norimberga. Uno dei punti di forza del suo stand è stato senza dubbio lo Steyr Mannlicher Zephyr II, capace di conquistare l’award come miglior fucile del 2019. Si tratta di una “rivisitazione” dell’originale Zephyr, la cui produzione è durata dal 1955 al 1971.

Foto Caccia PassioneLa qualità è rimasta sempre la stessa, ovviamente si è fatto leva sui materiali attuali e che tra gli anni Cinquanta e Settanta non erano presenti. Il gruppo austriaco ha garantito nuovi standard per quel che riguarda il bolt-action. L’arma è stata realizzata con legno europeo di noce, senza dimenticare l’astina in cuoio e la finitura del metallo protettiva.

L’ergonomia non può che giocare un ruolo fondamentale in questo senso: in particolare, il guanciale confortevole e la già citata astina conferiscono al fucile una maneggevolezza unica ed eccellente. La canna è stata rigata con otto scanalature. L’eleganza è una caratteristica ulteriore che non guasta mai, oltre al fatto che le operazioni di apertura e blocco non richiedono grandi sforzi. Il gioiello è stato ammirato in tutta la sua bellezza dai circa 46mila visitatori giunti in Germania per IWA 2019.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here