La Regione Sardegna modifica il calendario venatorio 2018-2019

Dopo la richiesta di chiarimenti all'ISPRA è arrivato il decreto che ha stabilito la sospensione della caccia a lepri e pernici fino al 7 ottobre.

0
CCT

Regione SardegnaCome reso noto dalla Federcaccia regionale della Sardegna, proprio ieri, mercoledì 26 settembre 2018, c’è stata la modifica ufficiale del calendario venatorio isolano per quel che riguarda la stagione 2018-2019. Il decreto della Regione ha stabilito due dettagli di non poco conto. Anzitutto, la caccia alla lepre e alla pernice sarda verrà sospesa in tutto il territorio sardo dal prossimo 30 settembre fino al 7 ottobre successivo. Inoltre, i prelievi venatori verranno consentiti nello stesso periodo per l’intera giornata, vale a dire dalle 6:45 fino alle 19:45.

Proprio nelle ultime il Comitato Faunistico ha chiesto chiarimenti all’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) su lepri e pernici, in modo da trasmettere contestualmente la relazione dell’Università degli Studi di Sassari che sta svolgendo studi e ricerche in collaborazione con la Regione.

Nel parere reso sul calendario venatorio regionale 2018-2019 l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale aveva manifestato il proprio apprezzamento per l’avvio della raccolta dati sulla consistenza e sul successo riproduttivo delle popolazioni di Pernice sarda e Lepre sarda in aree campione della Sardegna e per l’intenzione della Regione di effettuare censimenti all’interno delle zone in concessione per la caccia autogestita, funzionali alla predisposizione dei piani di prelievo. La “telenovela” sarda si arricchirà probabilmente di nuove puntate.

4.4/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here