La riscossa della carne nel 2018: un milione di italiani ha rinunciato alla dieta vegana

I dati Eurispes sono stati resi noti dalla Coldiretti: i vegani sono appena lo 0,9%, in grande ascesa la selvaggina.

0
Carne

CarneUna vera e propria riscossa. La carne è tornata una delle grandi passioni degli italiani, come messo in luce da una ricerca della Coldiretti che è stata resa pubblica in occasione della Giornata Nazionale della Bistecca al Villaggio Contadino di Torino. Due persone su tre nel nostro paese hanno deciso di abbandonare la dieta vegana, mentre nell’anno che sta per terminare un milione di consumatori è tornato a carne, latte e uova. La scelta vegana ha riguardato appena lo 0,9% del totale, mentre nel 2017 la percentuale era stata decisamente superiore (3% per la precisione).

Le informazioni si riferiscono a una indagine dell’Eurispes. I vegani italiani sono 460mila, in particolare donne (i due terzi) e i giovani. Sul giudizio relativo a questa dieta c’è grande divisione tra chi la considera fanatica e chi la rispetta e approva. Coldiretti ha sottolineato come siano numerose le fake news sui presunti effetti negativi della carne.

L’associazione agricola ha rimarcato l’assenza di studi sulle criticità di questo alimento, anzi finora ha garantito una speranza di vita da record nel nostro paese. Tra l’altro, gli italiani puntano molto sulla qualità, preferendo i prodotti provenienti da allevamenti nostrani (45%), senza dimenticare le carni locali (29%) e le denominazioni e indicazioni (20%). Il trend va di pari passo con la grande ascesa della selvaggina, sana e certificata da filiere che si stanno diffondendo nel Belpaese.

4.88/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here