L’Associazione Giovani Cacciatori festeggia la fine della stagione venatoria

A Gallina (RC) è stata organizzata una cena, un appuntamento che ormai si ripete da otto edizioni consecutive.

0
Giovani Cacciatori

Giovani CacciatoriL’Associazione Giovani Cacciatori ha festeggiato la fine della stagione venatoria a Gallina, in provincia di Reggio Calabria. Si tratta dell’ottava edizione in assoluto e l’occasione è stata sfruttata per coinvolgere più di duecento persone. La cena si è tenuta presso un noto ristorante del posto e sono stati estratti i premi messi in palio da un’armeria. Tra l’altro, Radio Antenna Febea ha deciso di seguire in diretta l’intero evento, a conferma dell’importanza dell’appuntamento.

La massima condivisione tra i cacciatori è stata la nota dominante della serata. Il tema centrale è stato ovviamente quello della caccia, con la sottolineatura del ruolo strategico del cacciatore nella società moderna. In particolare, i festeggiamenti sono stati caratterizzati da discussioni sulle iniziative che il mondo venatorio dovrebbe intraprendere e quello di cui ha bisogno in questo momento. Secondo i Giovani Cacciatori, l’attività venatoria non può mai fare a meno della dedizione di ogni singolo cacciatore.

Tra le presenze della cena occorre ricordare i rappresentanti delle altre associazioni venatorie e il numero due del Parco Nazionale d’Aspromonte, Domenico Creazzo. Il messaggio è stato chiarissimo, la caccia non è solamente divertimento e contatto con la natura, ma anche e soprattutto grande attenzione nei confronti del prossimo che è in difficoltà.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here