Costituito alla Camera l’Intergruppo per la Difesa della Cultura Rurale

Lo ha annunciato Maria Cristina Caretta, neoparlamentare e presidente dell'associazione venatoria CONFAVI.

1
Direttiva Armi
camera dei deputati
La Camera dei Deputati

Come reso noto da Maria Cristina Caretta, esponente di Fratelli d’Italia e guida dell’associazione venatoria CONFAVI, è stato appena costituito l’Intergruppo per la Difesa e la Promozione della Cultura Rurale presso la Camera dei Deputati. Si tratta di un raggruppamento che è aperto all’ingresso di tutti i parlamenti, senza distinzioni per quel che riguarda l’appartenenza politica, che abbiano a cuore la difesa e la promozione della cultura rurale.

Questo viol dire che anche tutte le attività legate a quest’ultima, tra cui la caccia in primis, saranno discusse e approfondite con attenzione. Caretta ha spiegato come le attività in questioni siano fondamentali nel nostro paese, visto che vengono rappresentati milioni di cittadini con il loro lavoro, la produzione del reddito, la creazione di occupazione e il pagamento delle tasse. La cultura rurale viene tramandata di generazione in generazione con tutti i suoi valori, i quali sono parte integrante della storia italiana, della nostra cultura e della nostra tradizione.

Come ha sottolineato la parlamentare, l’Intergruppo è nato per difendere questi valori, promuovendoli nei confronti dell’opinione pubblica, spesso portata fuori strada. Nei prossimi giorni ci saranno nuove adesioni, visto che le manifestazioni di interesse sono state numerose e nascerà un apposito coordinamento per affrontare tutti i provvedimenti utili prima della trasmissioni alle Commissioni che si occupano di queste materie e all’Aula.

4.13/5 (8)

Valuta questo articolo!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here