L’esperienza aiuta le femmine di cervo reale ad evitare i cacciatori

I ricercatori dell'Università canadese dell'Alberta hanno studiato per sei anni il comportamento di questi esemplari.

0
Femmine di cervo reale

Femmine di cervo realeAlcuni ricercatori della University of Alberta, in Canada, hanno studiato per circa sei anni un gruppo di femmine di cervo reale, noto anche come cervo rosso, per la precisione gli animali che si trovano nella zona sud-occidentale del paese nordamericano. L’obiettivo dell’analisi è stato quello di capire il motivo per cui gli esemplari maschi vivono più di cinque anni, mentre le femmine sono in grado di raggiungere addirittura i venti.

L’esperienza è determinante in questo senso, visto che si è scoperto come questi cervi apprendano nella loro vita come evitare i cacciatori. Gli ungulati studiati erano dotati di GPS, in modo da registrare ogni singola posizione a intervalli di tempo precisi. Con il passare degli anni le femmine di cervo reale iniziano a seguire percorsi più brevi e in questa maniera riducono di parecchio le possibilità di incontri con i cacciatori.

Tra l’altro, tendono a rimanere nei terreni scoscesi nel corso della stagione venatoria proprio per impedire un avvicinamento eccessivo. I ricercatori canadesi hanno ipotizzato una capacità identica anche nei maschi, ma le corna rappresentano una fonte di maggiore attrazione, senza dimenticare il ruolo dei richiami. Infine, non si deve dimenticare che le femmine sono abituate a spostarsi in branco, quindi quando ne viene abbattuta una, le altre imparano presto i rischi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here