Munizioni piombo, ACR: “Commissione Europea tenta il colpo gobbo”

Dopo aver eliminato l’uso del piombo nelle zone umide, ora la Commissione europea vuole eliminarlo su tutto il territorio europeo.

0
FACE
ACRDopo aver eliminato l’uso del piombo nelle zone umide, ora la Commissione europea vuole eliminarlo su tutto il territorio europeo. In data 3 febbraio 2021, l’ECHA, l’Agenzia europea per le sostanze chimiche, su richiesta della Commissione, propone l’abolizione dell’uso del piombo su tutto il territorio europeo, sia nel munizionamento utilizzato dai cacciatori sia nei piombini usati dai pescatori.
La Commissione europea, a fronte di un opinabile e non dimostrato beneficio ambientale, stima una perdita per l’economia europea di 10,5 miliardi di euro per i prossimi vent’anni. Per contrastare questa ennesima iniziativa, ribadiamo la necessità di unire le forze di tutti i portatori della Cultura rurale. Lo ha ribadito Sergio Berlato, europarlamentare e presidente di ACR (Associazione Cultura Rurale).
4.9/5 (10)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here