Parco Nazionale Foreste Casentinesi, censimento al bramito del cervo dal 28 al 30 settembre

Verranno coinvolti diversi volontari, in modo da formare una rete in grado di monitorare gli ungulati anche in futuro.

0
Emilia Romagna

Censimento al bramito del cervoIl Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ha organizzato tre giornate per realizzare il censimento del cervo al bramito. L’area naturale sorge tra le province di Forlì-Cesena, Arezzo e Firenze e questa attività è stata preparata in collaborazione con l’ISPRA, i Carabinieri, la Regione Toscana, la Regione Emilia Romagna e gli Ambiti Territoriali di Caccia di Arezzo e Forlì-Cesena.

Il censimento avrà luogo dal 28 al 30 settembre, per la precisione in orario notturno. Sarà aperto agli appassionati di tutta Italia che vorranno fornire il loro contributo, affiancando per tre notti gli esperti nelle operazioni di censimento dei cervi maschi. Non mancheranno nemmeno i momenti conviviali, in modo da agevolare gli scambi di esperienze e passione. Inoltre, sono stati organizzati momenti formativi per quel che riguarda la gestione dell’animale, del lupo e della fauna selvatica in generale.

Al termine del censimento si creerà una rete di persone interessate a collaborare su base volontaria. Come accaduto anche in altre occasioni, infine, verrà riproposta in via sperimentale una sessione di wolf-howling per monitorare i branchi dei lupi che si trovano in quest’area protetta dell’appennino tosco-romagnolo.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here