Emilia e Toscana, al via il censimento del cervo nel Parco Foreste Casentinesi

L'attività si svolgerà dal 28 al 30 settembre prossimi: in contemporanea ci sarà anche il monitoraggio dei lupi.

0
Cacciatori pistoiesi

Censimento del cervoSono state aperte ufficialmente le iscrizioni per il censimento del cervo al bramito nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Si tratta dell’area situata nell’Appennino tosco-romagnolo, tra le province di Forlì-Cesena, Arezzo e Firenze, e quest’attività si svolgerà dal 28 al 30 settembre prossimi. Il censimento avverrà in orario notturno ed è aperto a tutti gli appassionati che vorranno fornire il loro contributo in tal senso.

Nelle tre notti di fine mese, infatti, potranno essere affiancati gli esperti nelle varie operazioni: si sta parlando degli esemplari maschi, 400 dei quali sono in età riproduttiva in questo parco (in totale sono circa 2mila). In contemporanea verrà dato spazio al monitoraggio del lupo mediante il cosiddetto “wolf-howling” e l’uso della rete di rilevazione.

Alle attività collaboreranno anche l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), i Carabinieri, la Regione Toscana, la Regione Emilia Romagna, l’Unione dei Comuni Montani del Casentino, l’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, oltre agli Ambiti Territoriali di Caccia di Arezzo e Forlì-Cesena. Per iscriversi ci sarà tempo fino al 15 settembre.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here