Peste suina, la ASL di Sassari organizza gli incontri per i cacciatori

Le riunioni sono state programmate in vista dell'inizio della stagione 2016-2017, fissato per il 3 novembre.

0

Peste suinaL’Azienda Sanitaria Locale di Sassari ha deciso di programmare una serie di riunioni, formative e informative, per sensibilizzare maggiormente i cacciatori sulla peste suina e sulle misure da adattare dopo aver abbattuto i cinghiali. L’inizio della stagione venatoria 2016-2017 è stato fissato per il prossimo 3 novembre, dunque è sempre più vicino. La partecipazione a questi incontri sarà riservata esclusivamente ai rappresentanti delle compagnie di caccia.

Il primo appuntamento è quello di mercoledì 19 ottobre alle 18 presso gli uffici veterinari di Ozieri. Lo stesso giorno, ci si potrà recare anche a Bono (Centro Sociale della sala comunale) e a Sassari (sala riunioni della Asl locale). Ai cacciatori, indipendentemente dal territorio di competenza, sarà consegnato tutto il materiale necessario per i campionamenti imposti dalla legge e verrà spiegato come comportarsi in questi casi.

Gli esami verranno poi curati dall’Istituto Zooprofilattico della Sardegna. La collaborazione del mondo venatorio è stata definita molto preziosa per controllare questa malattia e tutelare gli allevamenti, senza dimenticare la revisione delle aree infette. Si cercherà anche di escludere la presenza di trichinellosi, la quale casa la patologia che è legata al consumo di carni che non sono state controllate.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here