Sani: “Stop caccia, perplessità su delegittimazione Regioni”. Interviene così Presidente della Commissione Agricoltura della Camera

0

Caccia: “Perplessità per la decisione del governo di chiudere anticipatamente la caccia ad alcune tipologie di uccelli selvatici, chiederemo spiegazioni al Ministero dell’Ambiente che ha proposto tale delibera”: con queste parole Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera, commenta l’iniziativa del Cdm che ha di fatto sospeso l’attività venatoria per il “tordo boccaccio”, “cesena” e “beccaccia”.

“Con questo provvedimento di carattere emergenziale il governo si sostituisce alle prerogative, sancite dalla Costituzione, che spettano alle Regioni e non è chiaro, ad oggi, per quale motivo. Se il Ministro dell’Ambiente parla infatti di rischio di infrazione comunitaria, le Regioni hanno ribadito che i rispettivi calendari venatori sono stati regolarmente approvati nel rispetto della legge nazionale sulla caccia e delle indicazioni europee”.

“Sono pienamente convinto – conclude Luca Sani – che le Regioni abbiano lavorato nel pieno rispetto delle norme attuali e ritengo controproducente assumere posizioni unilaterali che delegittima tali istituzioni, portano ad una contrapposizione sterile e favoriscono solo innumerevoli ricorsi giudiziari”.

 

21.01.2015

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright CACCIA PASSIONE

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here