Sardegna, un protocollo per il ripopolamento di lepri e conigli

Si è tenuto a Sardara presso la Struttura Sardegna Termale Hotel & SPA, il primo Convegno nazionale su "I Lagomorfi in Sardegna".

0
Sardegna

SardegnaCome segnalato alla redazione di Caccia Passione da Marco Efisio Pisanu, presidente dell’associazione Sarda Caccia Pesca e Tradizione, sabato 25 Luglio con la partecipazione dei maggiori esperti internazionali, si è tenuto a Sardara presso la Struttura Sardegna Termale Hotel & SPA, il primo Convegno nazionale su “I Lagomorfi in Sardegna”. “Lo scopo di questa giornata era finalizzata allo studio e alla salvaguardia delle due specie, ma in particolare l’attenzione era rivolta alla popolazione dei Conigli, i quali soffrono maggiormente a causa di due virus che stanno mettendo in seria difficoltà la sopravvivenza della specie.

Finalmente, grazie alla sensibilità del Governatore Christian Solinas dell’Assessore Gianni Lampis, e alla disponibilità dell’Assessorato alla Sanità, Forestas, ATS, Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna Lombardia e Emilia Romagna, Ordine degli Avvocati di CAGLIARI, Ordine dei Veterinari di Cagliari e ISPRA si è riusciti a gettare le basi per dare il via al progetto di studio e ripopolamento, che ci vedrà coinvolti in tecniche di ricerca innovative.

Colgo l’occasione per ringraziare il Team (Mario Atzeni, Mauro Cuccu, Gerardo Giacu, Robert Sanna Fabio Secci e Mauro Schirra) che ha collaborato alla realizzazione di questo ambizioso e importante progetto e ai Relatori che ci hanno onorato della loro presenza. Un ringraziamento anche alle Associazioni Venatorie ANLC che ha organizzato l’evento (Presente con il Presidente nazionale Paolo Sparvoli e il regionale Bonifacio Cuccu) CPTS (Dino Carta) e FIDC (Davide Bacciu) che ancora una volte si sono presentate unite”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here