Treviso, sentieri tornano praticabili grazie all’intervento dei cacciatori

Si sta parlando dei volontari della sezione comunale di Vittorio Veneto della Federazione Italiana della Caccia.

0
Treviso

TrevisoCome riferito dalla Fondazione UNA Onlus (Uomo Natura Ambiente), sei sentieri in provincia di Treviso, danneggiati quasi 3 anni fa dalla tempesta che fu ribattezzata “Vaia”, sono tornati a essere praticabili per tutti grazie ai volontari della sezione comunale di Vittorio Veneto (provincia di Treviso) della Federazione Italiana della Caccia. Secondo l’associazione, è anche con azioni come questa che si tutela l’ambiente e lo si rende ideale alla convivenza tra uomo e natura. I cacciatori veneti hanno dimostrato di essere dei veri Paladini del Territorio: impegnati nella tutela a 360 gradi delle comunità locali e dell’ambiente circostante.

La tempesta Vaia è stato un evento meteorologico estremo che ha interessato il nord-est italiano (quasi essenzialmente l’area montana delle Dolomiti e delle Prealpi Venete) a seguito di una forte perturbazione di origine atlantica, che ha portato sulla regione, a partire dal 26 ottobre 2018 fino al 30 ottobre del 2018.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here