Triora (IM), i cacciatori fanno tornare praticabile il “sentiero dei piumisti”

La piccola sezione comunale Federcaccia di Triora, presieduta da Flavio Gramegna non si ferma mai.

0
Triora

TrioraLa piccola sezione comunale Federcaccia di Triora, presieduta da Flavio Gramegna non si ferma mai e dopo aver acquistato un defibrillatore per la borgata di Goina, ed organizzato negli anni passati un incontro sulla sicurezza attiva e passiva e sulle norme comportamentali da tenere durante le battute di caccia, questa volta ha organizzato insieme con alcuni cacciatori del Comprensorio Alpino Imperiese, una giornata dedicata al recupero del suggestivo sentiero c.d. “dei piumisti” che collega il Passo della Guardia al passo della Lecca.

Il tracciato era diventato impraticabile dall’autunno scorso a causa delle violente piogge della tempesta Alex, ma oggi, grazie a questo intervento svolto domenica scorsa da una ventina di cacciatori, è di nuovo possibile percorrere uno dei sentieri più caratteristici e belli dell’alta Valle Argentina. Al termine dei lavori, i volontari si sono potuti riposare e rifocillare nell’area pic-nic del Passo della Guardia, area attrezzata di tavoli con panche, barbecue e fontana, sempre realizzata qualche anno fa dai cacciatori e dalla collaborazione con l’associazione Triora Promotion e il Comune di Triora.

Troppo spesso la figura del cacciatore viene rappresentata come “distruttrice” della natura, ma chi non conosce veramente i cacciatori, non può capire la passione, l’amore e il rispetto che hanno per le tradizioni e il territorio che frequentano e queste, come molte altre attività, ne sono la prova.

4.83/5 (6)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here