Veneto, l’Arci Caccia scrive alle altre associazioni venatorie della cabina di regia

La proposta è quella di fissare un incontro per verificare la disponibilità e l’opportunità di trovare una unità di intenti.

0
Grosseto

Arci CacciaL’Arci Caccia ha scritto alle altre associazioni venatorie nazionali riconosciute della Cabina di Regia. Ecco la lettera del Presidente Piergiorgio Fassini: “Come noto, è stato avviato, con il documento approvato a Hit Show dalla “Cabina di Regia”, un percorso per promuovere detta esperienza nazionale in tutte le Regioni d’Italia. Abbiamo necessità al più presto di rappresentare proposte unitarie alle Istituzioni, alla società civile, alle categorie interessate.

Dopo quanto ci siamo detti pubblicamente alla Fiera di Vicenza tra rappresentanti nazionali presenti all’evento di presentazione, non possiamo restare ulteriormente inerti. Abbiamo il dovere di dare risposte a quanti, volontari e noi tra questi, quotidianamente sono a difendere disinteressatamente la comune passione: la “caccia. Vi propongo un incontro per verificare la disponibilità e l’opportunità di trovare una unità di intenti nel rappresentarci alla Regione Veneto per confrontarci con gli altri portatori d’interesse e contrastare gli anticaccia agguerriti in Regione.

Dare corso ad un primo incontro per la costituzione della Cabina di Regia del Veneto replicando il più possibile l’esperienza nazionale, è nella nostra volontà? Diamoci insieme una risposta. In occasione della giornata mondiale della natura selvatica (3 marzo) oltre a pensare “globalmente” a questi temi può essere utile e concreto “localmente” produrre piccoli significativi intenti di collaborazione tra le associazioni venatorie. In Inghilterra nove rappresentanze del mondo venatorio della Gran Bretagna riescono a produrre documenti unitari”.

3.63/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here