Volpi, onorevole Mazzali (FdI): “Bene la Toscana sul contenimento, in Lombardia serve omogeneità”

L'esponente di FdI ha commentato la delibera che disciplina il controllo di questo selvatico nel quinquennio 2020-2024.

0
Volpi

VolpiBarbara Mazzali, consigliere di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia, ha commentato il piano regionale della Toscana per il contenimento delle volpi: “Ci tocca applaudire la Giunta di centrosinistra di Regione Toscana per come sta gestendo l’emergenza volpi. Ha infatti approvato la delibera che disciplina il controllo di questo selvatico nel quinquennio 2020-2024. Il controllo della volpe in Toscana potrà portare all’abbattimento di 2700 animali nei prossimi cinque anni, con l’obiettivo di ridurre l’impatto predatorio sulla fauna del territorio.

Così, dopo l’Emilia Romagna, un’altra regione sta cercando soluzioni decisive per questa emergenza, mentre in Lombardia siamo alle prese con i ricorsi degli animalisti, che hanno giusto pochi giorni fa fermato il piano di contenimento 2019/23 nel lodigiano. Serve omogeneità su tutte le province per riuscire a intraprendere il percorso necessario per contenere i selvatici. Serve una guida regionale chiara e decisa. L’aumento eccessivo delle volpi sta mettendo in pericolo la biodiversità della fauna autoctona e questo va fermato prima che crei danni irreparabili”.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here