A Novara torna il “Progetto Beccaccino” con la sesta edizione consecutiva

L'iniziativa si avvale della collaborazione del Gruppo Cinofilo Novarese e del Club del Beccaccino per censire la specie.

0
Monitoratori

Progetto BeccaccinoSul sito web dell’Ambito Territoriale di Caccia Novara-Sesia è stata pubblicata la locandina del Progetto Beccaccino, giunto al suo sesto anno consecutivo. L’iniziativa, la quale si avvale della collaborazione del Gruppo Cinofilo Novarese e del supporto tecnico-pratico del Club del Beccaccino, non è altro che un corso teorico-pratico sul censimento alla cerca con il cane da ferma di questo volatile in risaia.

In questo modo sarà possibile raccogliere dati e informazioni importanti sulla consistenza delle presenze del beccaccino in questa parte del Piemonte, senza dimenticare l’utilizzo più corretto del cane. L’area in cui verrà svolto il censimento è compresa tra i comuni di Novara e Casalino. Inoltre, anche nel 2018 nelle aree individuate allo scopo ci sarà l’allagamento di diverse camere di risaia, per la precisione quelle messe a disposizione da due aziende agricole del luogo: si sta parlando di un’area sottoposta a censimento che supera i mille ettari, dunque una dimensione piuttosto significativa.

I censimenti inizieranno proprio domani, mercoledì 10 gennaio 2018, e coinvolgeranno le persone in possesso dell’abilitazione. Il termine dell’attività, invece, è previsto per il prossimo 15 marzo. Il corso si terrà a Novara il 18 gennaio, dalle 21 alle 23: la lezione sarà ospitata dalla Sala Conferenze della Fondazione Agraria Novarese, mentre il relatore sarà il dottor Giorgio Ferrato.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here