ACR: “Bisogna sempre ricordare che c’è una netta differenza tra cacciatore e bracconiere”

Il cacciatore è un cittadino di serie A, con la fedina penale perfettamente pulita che ogni anno paga ingenti tasse governative e regionali.

0
Falsi miti

ACRSi leggono tantissimi articoli di persone che senza licenza di caccia fanno abbattimenti illegali. È bene ricordare che esiste una netta differenza tra il cacciatore e il bracconiere. Il cacciatore è un cittadino di serie A, con la fedina penale perfettamente pulita che ogni anno paga ingenti tasse governative e regionali per poter praticare l’attività venatoria nel rispetto della legge. Sono uomini e donne che si prendono cura del territorio in cui cacciano nel pieno rispetto della fauna selvatica. I bracconieri sono esattamente l’opposto dei cacciatori.

Smettiamo di fare di tutta l’erba un fascio e di usare le azioni illegali dei bracconieri per denigrare la figura del cacciatore. Coloro che praticano l’attività venatoria meritano rispetto. Uniamo le forze di tutti i portatori della Cultura rurale per poter dare voce alle nostre istanze e a tutte le categorie che rappresentano i nostri valori e le nostre tradizioni (ACR – Associazione Cultura Rurale).

4.89/5 (19)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here