Animalisti distruggono i capanni di caccia a Bergamo, indagano i Carabinieri

I vandali sono entrati in azione di notte e hanno preso di mira anche il paesaggio verde curato con tanta attenzione da anni.

0
Bracconiere

Capanni di cacciaL’ANUUMigratoristi ha riportato un episodio davvero grave che si è verificato nella zona di Fara Gera D’Adda, in provincia di Bergamo. Si tratta dell’inciviltà mostrata da alcuni presunti animalisti che hanno vandalizzato in maniera pesante i capanni di caccia e i terreni vicini, tutti curati in modo impeccabile. Gli appostamenti sono stati quasi completamente distrutti, ma risalire al gruppo di vandali (i quali sono entrati in azione in piena notte) non sembra impossibile.

A quanto pare, infatti, un residente sarebbe riuscito ad annotare la targa di un veicolo, anche se non si esclude la presenza di altri mezzi. La macchina avvistata di notte avrebbe trasportato i responsabili del danneggiamento, tutti denunciati alla locale stazione dei Carabinieri. Altre informazioni sono ovviamente utili e a chi le fornirà verrà garantito il completo anonimato.

L’ANUU ha auspicato l’innalzamento del livello di attenzione e il pronto intervento delle forze dell’ordine per far tornare la tranquillità in queste campagne lombarde. I titolari dei capanni hanno deciso di costituirsi parte civile per la rifusione dei danni materiali, morali e del paesaggio verde che era stato curato con grande meticolosità nell’ambiente circostante.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here