Animalisti feriscono un ragazzo alla Sagra degli Uccelli di Casazza

Il giovane, tra l'altro neanche cacciatore, è stato colpito alla testa da uno zaino che conteneva un megafono.

0
FederFauna

Sagra degli Uccelli di CasazzaCome reso noto dalla sezione di Bergamo della Federazione Italiana della Caccia, un gruppo di facinorosi ha cercato di sabotare una esposizione di uccelli da canto. Si tratta della manifestazione organizzata dall’associazione venatoria e inserita nel’ambito della Festa dello Sport di Casazza (in provincia di Bergamo per l’appunto).

L’intervento di questi animalisti si è purtroppo trasformato in una vera e propria aggressione fisica ai danni di un giovane, tra l’altro neanche cacciatore, ma responsabile dell’evento locale. I responsabili hanno scagliato uno zaino che conteneva un megafono e che ha colpito alla testa il ragazzo, subito ricoverato in ospedale.

I Carabinieri hanno identificato tutti gli autori del gesto, ora il ferito dovrà decidere se presentare una querela per lesioni. In aggiunta, il presidio degli animalisti non era stato autorizzato dalle autorità di pubblica sicurezza. Federcaccia Bergamo spera che non ci sarà l’ennesima archiviazione da parte della Procura della Repubblica e ha condannato l’episodio, esprimendo la propria solidarietà al giovane e al padre, vicepresidente di Federcaccia Casazza.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here