Arci Caccia Toscana: “Capanni, tempo di rinnovi e nuove collocazioni”

Si tratta del rinnovo degli appostamenti  fissi alla minuta selvaggina, a palmipedi, trampolieri e colombacci.

0
Capanni

CapanniArci Caccia Toscana ricorda a tutti i cacciatori che entro il 28 Febbraio 2021, dunque fra poco meno di un mese, dovranno essere inviate ai competenti uffici regionali  i documenti per il rinnovo degli appostamenti  fissi alla minuta selvaggina, a palmipedi, trampolieri e colombacci (capanni di caccia). Per espletare la pratica occorrerà compilare e inviare in Regione il modulo RT_03 – CONFERMA ANNUALE  e allegare il pagamento della tassa di concessione di 56 euro con apposito bollettino postale sul CCP 109504 intestato a Regione Toscana – Tassa per l’esercizio venatorio.

Dal 1° al 31 Marzo prossimi, poi potranno essere inviate, tramite il modulo “RT_01-appostamenti fissi Nuove autorizzazioni” le richieste per  la concessione di nuovi appostamenti delle tre tipologie. Al modulo  dovranno essere allegate due marche da bollo da 16 euro, le coordinate del nuovo appostamento e allegare il pagamento della tassa di concessione di 56 euro per ciascun appostamento, compresi quelli complementari.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here