ATC Pianura Bergamasca, disposta la chiusura della caccia alla lepre

La decisione è stata presa a causa del mancato raggiungimento alla data del 21 ottobre 2018 del 50% del prelievo previsto.

0
Caccia alla lepre

Caccia alla lepreL’Ambito Territoriale di Caccia “Pianura Bergamasca” ha comunica che a causa del mancato raggiungimento alla data del 21 ottobre 2018 del 50% del prelievo previsto dal piano approvato con Decreto dello scorso 12 settembre, l’UTR di Bergamo ha decretato la chiusura anticipata della lepre, per mancato raggiungimento delle cartoline biometriche. Ecco cosa è stato scritto nello specifico nel comunicato: “Spettabile comitato di gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia Pianura Bergamasca, riceviamo oggi la vostra comunicazione nella quale formalizzate il mancato raggiungimento alla data del 21.ottobre 2018 del 50% del prelievo previsto dal piano approvato con Decreto del 12.09.2018, n. 12906.

Atteso che la D.G.R n. XI/425 del 2.08.2018 recante “Disposizioni integrative al calendario venatorio regionale 2018/2019”, tra l’altro, dispone che: “la chiusura della caccia alla lepre comune è anticipata qualora entro il 21.10. 2018 non sia stato realizzato almeno il 50% del piano di prelievo”.

Per quanto sopra, diamo seguito con la presente nota alla vostra informativa disponendo ai sensi del punto 2.1 della sopracitata D.G.R n. XI/425 del 2.08.2018 la chiusura della caccia alla lepre comune per la stagione venatoria 2018/2019 su tutto il territorio dell’A.T.C Pianura Bergamasca con decorrenza immediata. Corre l’obbligo raccomandare a codesto Comitato di gestione di informare rapidamente tutti gli associati che possono esercitare la caccia alla lepre comune della presente comunicazione di chiusura”.

1/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here