Bergamo, i cacciatori dedicano il loro tempo libero alla pulizia del torrente Morla

Il mondo venatorio si dimostra ancora una volta la prima sentinella dell'ambiente: l'impegno durerà per tutto il mese.

0
Torrente Morla

Torrente MorlaI cacciatori continuano a confermarsi vere sentinelle dell’ambiente, come ben testimoniato da quanto realizzato dalla sezione comunale di Ponteranica Alta (provincia di Bergamo) della Federazione Italiana della Caccia. Nello scorso mese di febbraio e in quello appena iniziato di marzo, infatti, le doppiette hanno mostrato di vivere pienamente il loro territorio, difendendo le tradizioni e facendo del bene alla comunità in modo del tutto gratuito.

I cacciatori locali hanno dedicato il loro tempo alla pulizia del torrente Morla: si tratta di un corso d’acqua che nasce nella Val di Baderen e che riceve le acque da due torrenti tributari, vale a dire il Tremana e il Gardellone. Viene considerato da sempre il “fiume” di Bergamo, anche perchè 8 dei 14 chilometri complessivi si trovano proprio nel comune lombardo. Oltre al mondo venatorio, la pulizia è stata garantita dagli Alpini e dalla Protezione Civile, una collaborazione davvero proficua.

L’impegno, comunque, non si esaurirà qui. In effetti, sempre in questo mese di marzo i cacciatori saranno attivi nella pulizia dei sentieri, dimostrando una volta di più la dedizione e l’amore per l’ambiente. Ponteranica è uno splendido borgo medievale che vanta una storia interessante e ricca, i suoi abitanti non possono che esserne orgogliosi.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here